Iv Toshain

Dal 7 al 28 gennaio alla "Sala Cannoniera" della Rocca Paolina - Perugia

Entra nel mondo artistico di Iv Toshain, un'artista poliedrica, curatrice indipendente e attivista femminista originaria della Bulgaria, che ha vissuto un'infanzia segnata dall'Iraq e dalla Libia dietro la Cortina di Ferro. Grazie alla sua mostra, "I for an Eye", ci addentriamo in temi profondi che mettono in discussione l'essenza stessa della nostra esistenza. L'artista esplora il ciclo dei conflitti e delle conseguenze, invitando a riflettere sulla natura perpetua della vendetta e della violenza. Incoraggia un cambiamento verso l'umanità e la compassione, dove l'empatia, la riconciliazione e il perdono aprono la strada alla pace.

Biografia

Dopo gli studi presso la National Art Academy di Sofia, Bulgaria, Toshain si è trasferita in Europa occidentale, conseguendo il diploma all'Accademia di Belle Arti di Vienna e proseguendo gli studi presso l'Accademia di Belle Arti Brera a Milano. La sua carriera artistica è caratterizzata da opere che spaziano dalla scultura all'installazione, dalla performance alla pittura.

Il Simbolo della Stella:

Al centro del suo lavoro, il simbolo della stella si trasforma in un affascinante viaggio attraverso opposti concetti. Da rappresentazione divina a potenziale strumento di distruzione, la stella diventa il fulcro di riflessioni su glamour, violenza e dualità umana